The Olympic Cyclone Band – Season’s Greetings (2012)

The Olympic Cyclone Band - Season's GreetingsSi avvicina sempre più il Natale ed anche Soulful Jams si veste per l’occasione!

Gli album natalizi sono ormai una tradizione consolidata, soprattutto negli States, e molti artisti, specialmente in ambito pop ma anche r&b/soul, hanno realizzato in carriera almeno un disco a tema, a volte con risultati pregevoli ed originali, in altre occasioni con prodotti piuttosto scontati o anonimi.

Il disco natalizio in questione è però decisamente alternativo e porta la firma di The Olympic Cyclone Band, un super gruppo che arriva direttamente da Londra, Regno Unito. The OCB sono una della lounge band più richieste d’oltremanica, con alle spalle anni di onorata carriera.

Il titolo dell’album che vi presentiamo è “Season’s Greetings”, disco disponibile in versione cd e digitale, pubblicato dalla label Jalapeno Records. Al suo interno “Season’s Greetings” contiene veri e propri classici della tradizione musicale natalizia, per un totale di 11 tracce a cui la band londinese dona un sapore completamente diverso rispetto agli standard tradizionali, regalando a pezzi come l’immortale “Jingle Bells” o “Little Drummer Boy” un attitudine del tutto funky, con un tocco soul che non guasta.

Brani natalizi di questo livello sono davvero una rarità e ascoltando l’album ne avrete immediatamente prova con la frizzante traccia d’apertura, “Little Drummer Boy”, di cui potete apprezzare anche il relativo videoclip. Tra i brani più accattivanti citiamo “Away in a Menger”, in cui veniamo catapultati in sonorità dal sapore soulful, e “Hark the Herald Angels Sing”, un altro classicone a cui la band dà nuova linfa e nuova energia.

Le buone vibrazioni proseguono con “God Rest Ye Merry Gentlemen”, in una versione a dir poco sorprendente, e con “Joy Part III”, un esempio di stile applicato al funk. In “We Three Kings”, canto natalizio scritto nel 1857 dal reverendo John Henry Hopkins Jr, raggiungiamo l’apoteosi in un mix di intensità e sacralità.

Nel disco c’è anche spazio per alcune collaborazioni, con le calde voci soul di Stephanie Davies e Fiona Egan, presenti con ben due brani a testa; la prima in “When a Child Is Born” e “12 Days of Christmas”, la seconda in “Good King Wenceslas” e “All Is Bright”.

Se amate il funk “Season’s Greetings” può rappresentare la colonna sonora ideale di questo periodo festivo, nonché un originale regalo di Natale per tutti gli appassionati del genere musicale! Di seguito potete gustarvi un’interessante anteprima del disco, buon ascolto!

«An alternative Christmas through the eyes and ears of the most lo-fi of hotel lounge bands.»

tracklist:

  1. Little Drummer Boy
  2. God Rest Ye Merry Gentlemen
  3. Away in A Manger
  4. Hark the Herald Angels Sing
  5. When a Child Is Born (feat. Stephanie Davies)
  6. Joy Part III
  7. Good King Wenceslas (feat. Fiona Egan)
  8. Jingle Bells
  9. 12 Days of Christmas (feat. Stephanie Davies)
  10. All Is Bright (feat. Fiona Egan)
  11. We Three Kings
Annunci