Basement Freaks – Funk from the Trunk (2013)

Basement Freaks - Funk from the TrunkDirettamente da Salonicco, Grecia, arriva un interessante progetto carico di groove, giunto al suo secondo album in studio.

Il gruppo in questione si chiama Basement Freaks, creatura nata dalla mente del produttore Giorgos Fotiadis, il cui genere è essenzialmente p-funk, seppur influenzato da diversi stili musicali.

Fotiadis è un instancabile produttore, DJ e multi-strumentista, attivo da diversi anni nella scena musicale. Ha prodotto e remixato musica come pochi suoi colleghi ed è noto anche per essere il boss della label Boombastic Jam. Dopo 10 anni di onorata carriera, contornata da 2 album in studio, svariati EP, release in vinile e numerosi remix, Fotiadis è stato definito “the hardest working man in funk”, definizione che ci fa ben intendere la professionalità e la prolificità dell’artista in questione.

Il primo album del progetto Basemente Freak risale al 2011 ed è intitolato “Something Freaky”, disco pubblicato dalla Jalapeno Records che riscosse positivi riscontri da pubblico e critica. Nello stesso anno Georges Perin, collaboratore di lungo corso di Fotiadis nonché vocalist in “Something Freaky”, diventa a tutti gli effetti membro integrante del gruppo. In “Debut”, suo lavoro precedente firmato Smokey Bandits, Perin aveva già dato ampia prova del suo talento e della sua versatilità, non solo come vocalist ma anche come musicista suonando chitarra, basso e batteria.

Il progetto Basement Freaks tuttavia non è solo musica in studio, ma in questi anni si è caratterizzato anche per la frequente attività live, partecipando anche a rinomati festival come Glastonbury e Shambhala, il più grande festival breakbeat al mondo, tenutosi nel 2011 in Canada.

Da poche settimane è finalmente disponibile il nuovo disco in studio dei Basement Freaks, intitolato “Funk from the Trunk”, pubblicato nuovamente dalla label Jalapeno Records. Per la realizzazione di questo nuovo album i Basement Freaks si sono avvalsi anche della partecipazione di alcuni validissimi artisti, forse non molto conosciuti al grande pubblico, ma di indubbio valore e talento.

Basement FreaksL’artista maggiormente presente nella tracklist di “Funk from the Trunk” è Mustafa Akbar, un eclettico vocalist originario di Washington DC che in questi anni ha collaborato tra gli altri con nomi del calibro di The Fort Knox Five e nientemeno che Afrika Bambaataa.

Mustafa Akbar appare in ben tre tracce del disco: “Gimme More”, brano dal sapore electro-funky, “Bedroom Stories”, coinvolgente traccia che ricorda molto lo stile di George Clinton, e “Dancin'”, vibrante pezzo in cui il funk incontra atmosfere più urban.

Tra gli altri artisti presenti nel disco troviamo Charlie Funk, “the doctor of funk”, che in “Funk for Freaks” vi proietterà in piena era 70’s, ed MC Rayna che dà invece il suo tocco hip hop/street soul nella bellissima “Work It Out”.

Tra gli altri brani in tracklist impossibile non citare il sorprendente funk/blues di “A Blues Thang”, traccia contraddistinta dal suono di un’armonica unito a un cantato che vi trasporterà idealmente nel profondo sud degli States, “The Callin'”, supelativo brano dal groove contagioso, “That Little Thing You Do”, canzone dalle atmosfere più soulful, ed infine “Grey”, eccezionale traccia dalle influenze house.

“Funk from the Trunk” testimonia il talento produttivo di Giorgos Fotiadis e la versatilità vocale di Georges Perin, che presta la propria voce nella maggior parte dei brani del disco. Un lavoro estremamente solido per un incredibile concentrato di funk, soul, breakbeat e sonorità elettroniche! Una miscela esplosiva per un disco assolutamente da non perdere!

tracklist:

  1. A Blues Thang
  2. Gimme More (feat. Mustafa Akbar)
  3. Funk for Freaks (feat. Charlie Funk)
  4. Work It Out (feat. MC Rayna)
  5. The Calling
  6. Gotta Make Me a Gun
  7. Disco Boy
  8. Bedroom Stories (feat. Mustafa Akbar)
  9. Red Light Streets
  10. Dancin’ (feat. Mustafa Akbar)
  11. Soul Intoxication
  12. That Little Thing You Do
  13. Grey
  14. The Last Train

link consigliati: basementfreaks.netfacebook.com/BasementFreaksOfficial

Annunci